Brain
brain
europa
critic
Coloro cui sfugge completamente l'idea che è possibile aver torto non possono imparare nulla, tranne la tecnica. (Gregory Bateson)
Vai ai contenuti
Processo valutazione doc. scientifico: Analisi Quantitativa
APPLICAZIONI
Analisi Impatto scientifico e Credibilità di un autore

Una valutazione approssimativa della credibilità di uno studioso e dell'impatto delle sue pubblicazioni può essere fatta calcolando il suo H-Index (Hirsch Index).
L'H-Index è definito come il numero "n" di articoli (o libri) che hanno ricevuto un numero di citazioni uguale o superiore a "n".
Ad esempio se uno studioso ha un H-index pari a 10 ciò significa che egli ha almeno 10 articoli ognuno dei quali ha ricevuto almeno 10 citazioni.
Più alto è l'H-Index più rilevante è l'impatto che le sue pubblicazioni hanno esercitato sulla comunità scientifica di riferimento e, conseguentemente, più alta è la credibilità che quell'autore ha maturato.
Il valore dell'H-Index fornito dai vari software dipende dalla completezza dei database cui essi attingono. Ad esempio il tradizionale ISI Web of Science, che è il più vecchio, non comprende lingue diverse dall'inglese nè riviste minori o recenti, è carente nelle scienze umane, e generalmente fornisce valori di H-Index inferiori al database Google Scholar per quasi tutte le discipline.

Per approfondire sugli indici bibliometrici e webometrici andare alla pagina Webometria
.

Più alto è l'H-Index più rilevante è l'impatto che le sue pubblicazioni hanno esercitato sulla comunità scientifica di riferimento e, conseguentemente, più alta è la credibilità che quell'autore ha maturato
Free Software Publish or Perish

Il modo più semplice e rapido, anche se approssimativo, di effettuare analisi quantitative in vari ambiti scientifici è quello di usare il software gratuito Publish or Perish, scaricabile qui.
Publish or Perish, attingendo al database Google Scholar, è in grado di calcolare i principali indici bibliometrici dell'autore e dei suoi contributi scientifici.

Se non si vuole installare Publish or Perish sul proprio computer una valutazione rapida del H-Index di un autore si può fare con lo strumento di Google Scholar: Citation Gadget.

Altan
I guess we hunted ourselves in a bigger business than we did from the Bing Bang
Esempio: Sintesi risultati di Author Impact Analysis
Cliccare per ingrandire
Esempio di impiego di Publish or Perish

Per mostrare l'impiego del software Publish or Perish scegliamo di valutare la credibilità scientifica di un libro fondamentale per i contenuti proposti dal sito pensierocritico.eu: "La credibilità. Quando e perchè la comunicazione ha successo" di Guido Gili, 2005, Editore Rubbettino. Avviando la ricerca per autore digitiamo "Guido Gili" (non G Gili perchè questa dicitura include alcuni omonimi) scegliendo di effettuare la ricerca solo nell'ambito delle Social Sciences, e otteniamo i risultati (sintesi) riportati a fianco, tra i quali un valore dell'H-Index pari a 6.


Nell'inserimento del nome dell'autore da valutare occorre fare attenzione a eliminare gli omonimi, così come è anche opportuno scorrere la lista delle pubblicazioni per eliminare quelle troppo vecchie o inappropriate.

Esempio: Risultati completi per l'autore "Guido Gili"
Cliccare per ingrandire

I risultati completi della ricerca sull'autore "Guido Gili" sono riportati a fianco. E' possibile notare che il libro da cui è partita l'esigenza di valutare la credibilità dei contenuti (e del relativo autore) è stato pubblicato nel 2005 e ha ricevuto (al 20 dicembre 2012) 17 citazioni con una media di 2,13 citazioni per anno.

Sebbene vi siano molti indici bibliometrici l'H-Index rimane il più significativo nel parametrizzare l'importanza scientifica di un ricercatore; esso presenta però diverse carenze:

  1. l'H-Index favorisce i ricercatori con maggiore anzianità perchè si basa sulla numerosità delle pubblicazioni

  2. l'H-Index non considera il contesto in cui avviene la citazione, ad esempio essa può essere fatta per esprimere un parere negativo, oppure si può trovare in una parte del testo di natura descrittiva e non esprimere un reale apprezzamento

  3. l'H-Index riduce il valore dato alla singola pubblicazione in favore di un'analisi più complessiva del lavoro di un ricercatore, tuttavia a parità di valore sfavorisce i ricercatori che hanno ricevuto un elevato numero di citazioni per una o più pubblicazioni: questa carenza è in parte risolta dal G-Index

  4. In caso di pubblicazioni con più autori l'H-Index assegna lo stesso valore a tutti gli autori indipendentemente dal contributo di ciascuno (che comunque non è noto); in tal modo vengono favoriti gli autori appartenenti a gruppi di ricerca numerosi

La razionalità richiede impegno personale!
Iscriviti alla Newsletter di pensierocritico.eu per ricevere in anteprima nuovi contenuti e aggiornamenti:
Bibliografia (chi fa delle buone letture è meno manipolabile)


Scrivi, se non sei d'accordo
Se ritenete che le tesi del "punto chiave" non vengano sufficientemente supportate dagli argomenti presenti in questa pagina potete esprimere il vostro parere (motivandolo).
Inviate una email con il FORM. Riceverete una risposta. Grazie della collaborazione.
Libri consigliati
a chi vuole valutare documenti o autori col software Publish and Perish
Spesa annua pro capite in Italia per gioco d'azzardo 1.583 euro, per l'acquisto di libri 58,8 euro (fonte: l'Espresso 5/2/17)

Pagina aggiornata il 15 luglio 2020

creative commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5 Generico
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5 Generico
Torna ai contenuti