Processo valutazione di un libro/ebook - Fase3: Analisi struttura - Pensiero Critico

Cerca nel sito
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Menu principale:

Processo valutazione di un libro/ebook - Fase3: Analisi struttura

Applicazioni
Puoi condividere questa pagina:
Scopo: analizza la mappa criticamente per individuare la struttura argomentativa


Viene analizzata la mappa concettuale, precedentemente costruita, al fine di individuare la proposizione principale (Tesi) e le proposizioni subordinate (Argomenti a sostegno della tesi). A volte il testo contiene anche delle confutazioni alla Tesi e presenta delle proposizioni (Antitesi e Argomenti a sostegno dell'antitesi). Il libro in esame può essere definito un testo argomentativo ed ha pertanto la seguente struttura:



Il metodo seguito per l'analisi della struttura argomentativa è descritto nella pagina "Leggere criticamente
".

Differenza tra argomentazione e spiegazione
La necessità di produrre un'argomentazione deriva dal presupposto che non c'è accordo sulla verità di una proposizione e si ritiene necessario produrre ragioni a sostegno della pretesa verità. Mentre, quando si presuppone che questo accordo vi sia, è sufficiente una spiegazione che descriva perchè si ritiene che la proposizione sia vera. Elementi utili all'individuazione delle argomentazioni di un testo si trovano nel cap.4,"Isolare e ricostruire un argomento", del libro Verità avvelenata (Franca D'Agostini - 2010 Bollati Boringhieri) oppure nel cap.1,"Che cos'è un argomento ", del libro L'argomentazione (Andrea Iacona - 2005 Einaudi).

Le mappe favoriscono l'evidenza grafica delle argomentazioni
La mappa consente di evidenziare graficamente gli elementi argomentativi che, nell'esempio, sono contraddistinti da colori diversi: Tesi (Nero), Argomenti a sostegno (Blu e Verde), Conclusione (Rosso).

Esempio

L'analisi della struttura argomentativa consiste nell'individuazione delle proposizioni principali (Problema, Tesi, Antitesi e Conclusione) e subordinate (Argomenti a favore della Tesi o dell'Antitesi). Un esempio è visualizzabile qui.

Sintesi dell'esempio

La mappa in esempio riporta comunque un box testuale della struttura argomentativa individuata da cui si ricava:

  • Qual è la Tesi del libro: Accettare gli stereotipi del linguaggio della comunicazione di massa impoverisce non solo il linguaggio ma anche la riflessione dei singoli individui


  • Quali sono gli Argomenti a sostegno della Tesi. Ne sono stati individuati due:


Argomento 1: l'ossessiva concentrazione su parole vecchie e la loro ripetizione cambiano  il valore delle parole e trasformano i pensieri e i sentimenti, in precedenza individuali,  in accettazione passiva degli atti pubblici.



Argomento 2: una società che non crea parole nuove, ma ricicla quelle vecchie con nuovi significati, è il segno di una degenerazione della vita pubblica.


  • L'analisi critica non ha riscontrato la presenza di Confutazioni alla Tesi

  • Ne deriva un rafforzamento della Tesi che diviene unaConclusione: Il linguaggio, quando viene accettato acriticamente esercita una dittatura simbolica sulla società, spingendola verso il conformismo e l'omologazione.

  • La conclusione mette in evidenza il Problema al quale il libro risponde: perchè il linguaggio della comunicazione di massa è pericoloso per la società?

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________

Pagina aggiornata il 26 agosto 2013

 
copyright 2012-2016 Licenza Creative Commons
I contenuti di pensierocritico.eu sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Protected by Copyscape Web Plagiarism Check
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu